LA VALUTAZIONE



CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI (C.C.d.R)

Le azioni di valutazione sono volte all’individuazione della quantità e qualità delle collaborazioni (reciproche) che si sono realizzate con le Scuole, con le Amministrazioni Comunali, con le Associazioni del territorio: diffusione della cittadinanza attiva (si veda l'Allegato19_sintesi lavoro Commissioni.pdf ).

In sintesi:

A LIVELLO ISTITUZIONALE:

Collaborazione con le scuole:


  • Numero delle classi coinvolte nei vari progetti (del C.C.d.R. alle classi, o viceversa delle classi al C.C.d.R.),
  • Qualità dei lavori e ricaduta sulla progettualità del C.C.d.R.

Collaborazione con il Consiglio Comunale degli adulti:
  • Numero dei progetti proposti e realizzati,
  • Qualità dei progetti e ricaduta:
    • nella scuola (l’ambiente scolastico),
    • nel paese (l’ambiente urbano),
    • nei cittadini (l’ambiente sociale);

Collaborazione con Enti, Associazioni:

  • Numero di interventi realizzati,
  • Qualità dei progetti e ricaduta:
    • nel C.C.d.R.,
    • nella scuola.

A LIVELLO EDUCATIVO E DIDATTICO:
  • Numero di azioni di sensibilizzazione sull’educazione alla cittadinanza del C.C.d.R.,
  • Qualità dei progetti e ricaduta:
    • nel C.C.d.R.,
    • nella scuola,
    • nel Comune.
  • Numero di realizzazioni di progettazione partecipata C.C.d.R.,
  • Numero delle classi coinvolte nei vari progetti,
  • Qualità dei lavori e ricaduta sulla progettualità del C.C.d.R.


PROGETTO PEDIBUS

ANDARE A SCUOLA A PIEDI


  • Il PEDIBUS è iniziato come prodotto di attività di progettazione partecipata del C.C.d.R nell’anno scolastico 2005/06.

  • Negli anni c’è stato un incremento della partecipazione degli alunni: su una media di 400 alunni frequentanti la scuola primaria, si è passati da 80 allievi il primo anno a 150 allievi del quarto anno.

  • Questo nuovo modo di venire a scuola è entrato sempre di più a far parte delle abitudini familiari

A LIVELLO ISTITUZIONALE:
  • Numero di allievi della scuola Primaria che fruiscono del PEDIBUS,
  • percezione della qualità del servizio da parte degli utenti (si vedano le impressioni dei bambini nell'Allegato36_Impressioni sul PEDIBUS_2008.pdf).

Collaborazione con l'Amministrazione del Comune:
  • Numero degli incontri/tavoli tecnici svolti,
  • quantità e qualità dei problemi affrontati e risolti;

Collaborazione con il Comitato Genitori:
  • Numero di accompagnatori,
  • percezione della qualità del servizio svolto,
  • rilevazione di problemi nella gestione del servizio e nella organizzazione.

A LIVELLO EDUCATIVO E DIDATTICO:
  • Azioni di sensibilizzazione nelle classi per la paretecipazione al PEDIBUS,
  • Qualità degli elaborati prodotti.

MAPPATURA E CLASSIFICAZIONE BOTANICA

DEGLI SPAZI VERDI CITTADINI

(Un incontro): “CONTROLLI e VERIFICHE”.


ATTIVITÀ
(in paese): Controlli e verifiche.


  • I bambini sottopongono al giudizio dell’esperto botanico i risultati del proprio lavoro di classificazione, illustrando le procedure adottate per il riconoscimento ed esponendo le perplessità e le situazioni ancora irrisolte; quindi annotano le osservazioni dell’esperto e aggiornano/correggono la classificazione anche sulle proprie mappe.

  • A conclusione del lavoro svolto dai bambini e dalle insegnanti, i due esperti hanno elaborato con apposito software le mappe e i gli altri materiali prodotti dai bambini al fine di poterli duplicare e trasmettere ai soggetti istituzionali coinvolti e interessati (C.C.d.R., Amministrazione Comunale, Ufficio Tecnico Comunale, altri).